Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Lactalis: interrogazione Ue

Quale azione intende intraprendere la Commissione al fine di coordinare le misure attuate dagli Stati membri per affrontare questo nuovo scandalo sanitario?

Interrogazioni parlamentari

Question for written answer
to the Commission
Rule 130
Eric Andrieu (S&D) , Guillaume Balas (S&D)


Il 1 ° dicembre 2017, il gruppo Lactalis ha ordinato un richiamo di prodotti lattiero-caseari a seguito di un incidente di contaminazione da salmonella nello stabilimento di Craon, in Francia. Nonostante questo richiamo, le principali catene di supermercati hanno ammesso di vendere partite di latte contaminato. Dato che i prodotti Lactalis sono venduti nella maggior parte dei paesi dell'UE e che non è stato imposto alcun divieto di esportazione per le partite che sono state rimosse dagli scaffali in Francia, la Commissione ha notificato alla Commissione un rischio per la salute a livello europeo dalle autorità francesi? Se sì, quando è stato notificato?

Quale azione intende intraprendere la Commissione nell'ambito del sistema di allarme rapido per alimenti e mangimi (RASFF) al fine di coordinare le misure attuate dagli Stati membri per affrontare questo nuovo scandalo sanitario?

Per quanto riguarda le conseguenze economiche per l'industria lattiero-casearia, la Commissione ha ricevuto dalla Francia una richiesta di applicare l'articolo 220 del regolamento (UE) n. 1308/2013, che prevede misure di sostegno eccezionali per il mercato al fine di tenere conto di gravi turbative del mercato attribuito a una perdita di fiducia dei consumatori a causa di rischi per la salute pubblica?

agu - 1917

© EFA News - European Food Agency Srl