Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

"Surprises in Store": il Trend Report 2019 di Fruit Logistica/3

Sotto i riflettori frutta e verdura fresca nella vendita al dettaglio /Allegato

Il Salone di Berlino dedicato al commercio ortofrutticolo presenta un nuovo "Trend Report". Lo studio, intitolato "Surprises in Store" è stato sviluppato dalla società di consulenza globale Oliver Wyman e verrà presentato per la prima volta come parte di "Fruitnet World of Fresh Ideas". Fornisce nuovi elementi sui fattori che influenzano la domanda dei consumatori di frutta e verdura fresca

In un mercato alimentare globale sempre più competitivo, i retailer guardano sempre più al settore ortofrutticolo per aumentare le vendite, migliorare l'esperienza dei clienti nei propri negozi e differenziarsi dai concorrenti. In molti Paesi, ciò porta ad una maggiore domanda di prodotti freschi di alta qualità, per i quali i clienti sono anche disposti a pagare un prezzo maggiore. Altrove invece, è proprio il prezzo dei prodotti freschi a svolgere un ruolo determinante nella decisione di acquisto. 

La crescente domanda da parte dei consumatori di alimenti freschi di alta qualità innalza anche i requisiti lungo tutta la catena di approvvigionamento, costringendo i retailer a un maggior impegno nella tracciabilità e nella consapevolezza ambientale. Questi sono solo alcuni dei risultati del report presentato a Fruit Logistica, il Salone leader mondiale per il commercio ortofrutticolo che si tiene a Berlino dal 6 all'8 febbraio 2019.

"Che frutta e verdura fresche siano cruciali nella vendita al dettaglio non dovrebbe sorprendere nessun addetto del settore", afferma Alexander Pöhl, uno degli autori del report. Rainer Münch, partner di Oliver Wyman aggiunge: "Ciò che potrebbe non essere così ovvio è quanto rapidamente il mercato del fresco stia cambiando. I clienti si aspettano frutta e verdura di buona qualità in ogni negozio. Ma se i rivenditori di prodotti alimentari  stanno cercando di offrire prodotti freschi per ottenere un vantaggio competitivo, questo si sta rivelando sempre più complesso". 

Lo studio  offre interessanti spunti sui fattori che influenzano la domanda dei consumatori. Tra questi: salute, convenienza, fattori emozionali, etica, ambiente, origine, stagionalità, prezzo, promozione visiva e qualità. "Surprises in Store " si basa su una ricerca di mercato tra le più complete mai condotte sui prodotti freschi. Sono stati intervistati circa 7000 consumatori in 14 mercati in Europa e Nord America. 

Il documento nella sua versione integrale in lingua inglese è allegato in basso a questa EFA News.

Allegati
ClaMos - 6395

© World Food Press Agency Srl